Cucina Tex-Mex

Cucina Tex-Mex: storia, piatti, ricette più iconiche e dove provarla in Italia

14 dicembre 2023

Indice
  • Tutto sulla fusione tra cucina messicana e statunitense
  • Cos'è la cucina Tex-Mex?
  • Storia e origini della cucina Tex-Mex
    • Chili Queens e la tradizione di San Antonio
  • Caratteristiche della cucina Tex-Mex fusion
  • Ingredienti della cucina Tex-Mex
    • Differenza tra cucina Tex-Mex e cucina messicana
  • Piatti Tex-Mex: dagli antipasti alle salse
    • Antipasti Tex-Mex
    • Piatti Tex-Mex con carne
    • Salse Tex-Mex
  • Ristoranti Tex-Mex in Italia? Vieni da Hamerica’s!
    • Hamerica's Milano
    • Hamerica's Roma
    • Hamerica's Bologna
    • Hamerica's Torino
    • Hamerica's Padova

Tutto sulla fusione tra cucina messicana e statunitense

Il Tex-Mex rappresenta una piccante fusione tra la cucina messicana e quella americana in grado di regalare un’esperienza gastronomica unica e intensa. Questo articolo esplorerà l'entusiasmante mondo della cucina Tex-Mex: conosceremo la sua storia e le sue origini, gli ingredienti più utilizzati nelle sue ricette e le principali differenze rispetto alla cucina messicana. Qui scoprirai anche le curiosità sui piatti più iconici della cucina Tex-Mex fusion e dove provarli in Italia. Siamo certi che dopo questa lettura ne avrai sicuramente voglia!

Non ti servirà andare troppo lontano. Nei ristoranti Hamerica’s trovi un’ampia offerta di piatti Tex-Mex, pronti a condurti in un viaggio tra storie e sapori dai confini sconfinati dell’America.
Vieni a trovarci e parti con noi!

Cos'è la cucina Tex-Mex?

La cucina Tex-Mex è tradizionalmente diffusa nel Sud-Ovest degli Stati Uniti, in Texas, Arizona, Utah, Nuovo Messico e in parte del Nevada e della California Meridionale.

L’espressione Tex-Mex indica la fusione tra cucina messicana e statunitense. Il suo significato deriva infatti da “Tex” abbreviazione di Texas e “Mex” abbreviazione di Messico.

In origine, il Tex e Mex individuava principalmente una tipologia ben precisa di cucina texana, ovvero quella nata dalla commistione della cultura spagnola con quella dei Nativi Americani.

Oggi, invece, il termine è espressione di una gastronomia moderna che nel tempo si è arricchita di sapori, colori e ingredienti tipici delle creazioni culinarie statunitensi e messicane.

La cucina Tex-Mex viene spesso considerata come una versione americanizzata della cucina messicana, ma non fatevi ingannare dai nomi spagnoli dei suoi piatti che appaiono così tanto colorati. Anche se queste due cucine hanno in comune la lingua e determinati ingredienti, cucina messicana e cucina texana sono differenti e hanno peculiarità ben distinte!

Non temere, approfondiremo la differenza tra cucina Tex-Mex e cucina messicana più avanti.

Storia e origini della cucina Tex-Mex

Il termine “Tex-Mex” è nato come affettuoso nomignolo della ferrovia che univa il Texas al Messico, la Texas-Mexican Railway, costruita nel 1875. Dagli anni '20, la parola è diventata anche un appellativo per descrivere gli abitanti del Texas di origini messicane, anche detti Tejanos. Con il passare del tempo l’espressione è stata impiegata nel mondo per definire qualsiasi tipo di cibo che potesse sembrare anche lontanamente texano.

San Antonio, città nel Sud del Texas, è la città d'origine della cucina Tex-Mex, il cuore e l'anima pulsante di questa tradizione gastronomica così eccentrica.

Crocevia naturale dell'incontro fra la tradizione spagnola, quella delle isole Canarie, del Messico e quella inglese, in passato la città ha svolto la funzione di luogo di scambio e contaminazione culturale, da cui sono nati molti dei piatti Tex-Mex più conosciuti.

Un esempio di facile riconoscibilità? Il chili con carne! A questo piatto è legata parte della storia della cucina Tex-Mex, che vede il suo svolgimento proprio fra le vivaci strade di questa città.

Chili Queens e la tradizione di San Antonio

A metà Ottocento nei chioschi di street food di San Antonio comparvero le prime Chili Queens. Queste donne, generalmente di origine messicana, di giorno lavoravano come lavandaie e la sera vendevano piatti di carne rossa speziata (la Red) con una tortilla, per soli 10 centesimi. Con l'accrescersi della loro fama, la piazza cittadina si trasformò in un allegro punto d'incontro serale, colorato e popolato da persone di ogni origine, razza e ceto sociale. Cowboy, Texas Ranger, soldati spagnoli, turisti, uomini d'alto rango e mendicanti, tutti si affannavano in coda per una ciotola di Red!

Nel 1937 le Chili Queens furono bandite dalla piazza a causa di nuove leggi sull'igiene dei ristoranti e scomparvero in brevissimo tempo. Molte di loro aprirono delle fondas, piccoli ristoranti ricavati nelle proprie abitazioni, servendo chili con carne e molto altro, e poterono conservare la tradizione Tex-Mex di San Antonio.

Oggi molti dei ristoranti Tex-Mex di San Antonio sono ancora di proprietà della terza o quarta generazione di discendenti delle Chili Queens. Tutti si ritrovano negli stessi ristoranti a ordinare gioiosi piatti di enchiladas con salsa al chili con carne, fagioli rifritti e riso alla messicana.

Caratteristiche della cucina Tex-Mex fusion

La cucina Texana-Messicana, così come i suoi abitanti, non è fatta di mezze misure. Sapori forti, salse piccanti e coloratissime, stufati, verdure, carni di manzo e pollo succulente popolano le sue tavole. Un panorama culinario in continua evoluzione, ricco di storia e frutto di un passato travagliato, un incrocio di culture e tradizioni che è culminato in un’unica identità fortemente condivisa.

Spagna, Francia, Messico e Stati Uniti: dalla scoperta dell’America nello Stato del Texas si sono susseguiti numerosi gruppi etnici. Ognuno ha lasciato al territorio una moltitudine di costumi e ricette che oggi descrivono la cucina fusion americana e messicana. Il Tex-Mex è solo una delle cucine originarie del Texas e comprende i cibi provenienti dai texani di origini messicane, detti Tejanos. Non bisogna poi dimenticarsi dei cherokee, comanche, apache e di tutte le altre tribù di nativi americani presenti prima delle invasioni europee, di cui la cucina Mex-Tex ha conservato ingredienti e tecniche, purtroppo stemperati dalla loro scomparsa.

La gastronomia texana rappresenta un atto di orgoglio verso la propria terra, un baule di storie, ricordi, colori, profumi e ricette che oggi è arrivato fino a noi per essere aperto e svelato. E per lasciarsi trasportare in un’incredibile avventura oltreoceano sin dal primo assaggio.

Ingredienti della cucina Tex-Mex

La cucina Tex-Mex deve le sue inconfondibili peculiarità di gusto e sapore agli ingredienti e ai condimenti impiegati nella realizzazione dei suoi piatti più iconici. Si tratta principalmente di materie prime povere e facilmente reperibili nel Sud dell’America, come carni, legumi e verdure. Ecco i principali ingredienti della cucina Tex-Mex:

  • Peperoncini piccanti: l’ingrediente principe per un piatto dall’autentico sapore Texano, che scaldi l’anima e stuzzichi il palato. I più famosi in commercio sono il Jalapeño, il Chipotle, il Serrano o l’Habanero, da utilizzare anche in polvere;
  • Cilantro (coriandolo fresco): simile al nostro prezzemolo, il suo sapore incondizionatamente peculiare, fresco e pungente lo si ama o lo si odia!
  • Masa Harina: una farina di granturco molto particolare, simile alla farina 00 ma di colore giallo pallido. Mescolando questa farina con acqua si ottiene la Masa, il tipico impasto delle tortillas di mais;
  • Latticello: il liquido che si separa dal grasso durante il processo di trasformazione della panna in burro. Ha molteplici utilizzi e si usa per ammorbidire e insaporire i prodotti da forno, intenerire la carne e condire le insalate;
  • Sour cream (panna acida): è un condimento molto usato in diverse specialità Tex-Mex, che aiuta a moderare la piccantezza dei piatti più speziati;
  • Noci pecan: noci vagamente burrose, un vero portento della natura dal sapore più dolce rispetto alle classiche noci, quasi affumicato;
  • Estratto di vaniglia: l’ingrediente immancabile per un vero dessert americano;
  • Zucchero bruno: zucchero bianco raffinato mescolato con melassa, usato specialmente nei prodotti da forno per dare un sapore intenso, caramellato e una consistenza soffice e compatta. Da non confondere, però, con lo zucchero di canna!
  • Formaggio cheddar: tipico della cucina statunitense, un formaggio a pasta gialla e poco stagionato, che viene impiegato principalmente fuso come sfiziosa copertura filante dei piatti;
  • Cumino: una spezia fondamentale nella cucina tex-mex, che conferisce un sapore distintivo, caldo e robusto ai piatti. Spesso utilizzato in polvere o intero, con la sua presenza contribuisce a creare un'esperienza gustativa incredibilmente appagante;
  • Carne di manzo, anche essiccata;
  • Carne di pollo, spesso fritta o marinata;
  • Fagioli neri.

Differenza tra cucina Tex-Mex e cucina messicana

Cucina Tex-Mex e cucina messicana sono apparentemente molto simili fra loro e per questo motivo si è soliti confonderle; in realtà, queste due gastronomie presentano numerose differenze. Geografiche, innanzitutto, in quanto la prima è originaria del Sud degli Stati Uniti mentre la seconda del Messico.

A variare sono, inoltre, le influenze culturali che queste regioni hanno subìto durante la loro storia. Sebbene entrambe abbiano in comune tradizioni e ingredienti della cultura spagnola, la cucina messicana deve i suoi piatti più tipici anche agli influssi delle antiche popolazioni Maya e Azteche che vivevano nel territorio.

Il cibo Tex-Mex è sostanzialmente più ricco e abbondante, ma meno piccante e si presenta come una cucina prevalentemente di carne, in virtù dei vasti e numerosi allevamenti di manzo presenti in Texas. A variare sono anche gli ingredienti: farina di frumento (oltre a quella di mais), cumino, formaggio cheddar fuso, fagioli in scatola sono tipici della cucina texana.

Per accentuare maggiormente le peculiarità delle due cucine, possiamo, infine, citare le parole di Diana Kennedy, affermata critica gastronomica:

La vera differenza tra cucina Tex-Mex e cucina messicana è nella lotta di classe. La Tex-Mex prescinde dalle differenze e tratta il cibo dei poveri con lo stesso rispetto di quello dei ricchi.Diana Kennedy, La cucina messicana

Piatti Tex-Mex: dagli antipasti alle salse

Dall'irresistibile aroma del chili con carne Tex-Mex ai celebri tacos, nachos e burritos, la cucina fusion statunitense messicana ha conquistato palati in tutto il mondo, con la sua straordinaria combinazione di sapori e versatilità culinaria. Le ricette Tex-Mex si distinguono per l'intensità delle spezie e la maestria nell'armonizzare ingredienti come carne, formaggio fuso e salse avvolgenti, creando un'esperienza gastronomica che è finalmente possibile provare anche in Italia.

Scopriamo insieme i principali piatti texani e della cucina Tex-Mex. Noi abbiamo già fame!

Antipasti Tex-Mex

  • Nachos

A Piedras Negras in Messico, a pochi metri dal confine con il Texas, il nacho ha visto le sue origini nel 1941. In quel momento Ignacio Anaya, conosciuto con il diminutivo di “Nacho”, stava lavorando al bar-ristorante Victory Club, quando un gruppo di donne americane chiese improvvisamente da bere e mangiare. Con il cuoco assente, Ignacio non volle deludere le sue clienti e preparò un piatto con tutto ciò che trovò nella dispensa: chips di mais, formaggio cheddar e qualche fetta di jalapeño. Quando le ospiti gli chiesero il nome di quel piatto, lui rispose: “Specialità di Nacho!”.

Fu così che nacque un piatto leggendario. Oggi se ne possono trovare innumerevoli versioni, impilati uno sull'altro e conditi con fagioli, salsiccia, gamberetti e così via, ma la ricetta originale rimane un classico senza tempo.

Nachos conditi con con pico del gallo e guacamole
Nachos con pico de gallo e salsa guacamole
  • Jalapeños al formaggio

I Jalapeño fritti al formaggio, anche chiamati Jalapeño Poppers, costituiscono un delizioso antipasto tipico della cucina Tex-Mex. In questo piatto, i peperoncini vengono farciti con il formaggio e avvolti da una spessa panatura; dopo la frittura in olio caldo, vengono infornati per alcuni minuti, ottenendo una consistenza esterna croccante e un ripieno filante. Questa preparazione stuzzica il palato con il suo sapore succulento e aromatico, perfetto anche come finger food durante un aperitivo.

  • Quesadillas

Le quesadillas sono un’altra specialità Tex-Mex, veloci da preparare e gustosissime. Si tratta di una tortilla di mais o di farina bianca che viene fatta scaldare sulla piastra, poi girata e cosparsa di formaggio grattugiato. Una volta fuso il formaggio, si aggiungono altri ingredienti a piacere come fagioli, verdure, carne o pollo e si ricopre il tutto con un'altra tortilla. Poi il piatto si gira, per far cuocere il tutto da entrambe le parti. Ogni quesadilla viene, infine, tagliata a triangoli e servita con l'accompagnamento di guacamole, pico de gallo e panna acida.

Piatti Tex-Mex con carne

  • Chili con carne “Texas Red”

Come già raccontato poco fa, il chili con carne nasce dall'intraprendenza delle Chili Queens di San Antonio, ma si è presto diffuso nel Sud-Ovest degli Stati Uniti a opera di viaggiatori e cowboy. Le spezie e la lenta cottura che questo piatto richiede lo rendevano, infatti, perfetto per valorizzare i tagli di carne fresca e non frollata disponibili in Texas durante le lunghe traversate nelle praterie.

Negli anni Venti i salotti del chili, che originariamente esistevano solo nelle cittadine di passo sperdute in Texas, cominciarono ad aprire in tutta l'America. Piccoli ristoranti economici che servivano porzioni monopiatto e che si impadronirono dapprima dei quartieri operai, per poi superare le barriere economiche, sociali ed etniche, e imporsi dappertutto.

La carne in Texas era poco costosa e facilmente reperibile, e la ricetta originale del chili con carne conteneva solo carne di manzo, peperoncini Ancho e Chipotle e spezie, con l'occasionale aggiunta di cipolle e pomodoro. Con l'aumentare della sua fama e la diffusione in altri Stati, dove non sempre la carne di manzo era altrettanto disponibile, spuntarono nuove versioni a base di fagioli, patate, verdure e addirittura pasta.

  • Tacos

Insieme al chili con carne, i tacos croccanti sono il piatto Tex-Mex più iconico. Questo caldo e gustoso ripieno arrotolato in una tortilla di mais a mezzaluna è il simbolo della versione texana del fast-food: squisita, sostanziosa e facile da trasportare o consumare. Generalmente sono realizzati con farina di mais e vi sono infinite combinazioni di ingredienti con cui è possibile farcirli.

Che si tratti di verdure grigliate, carne, gamberetti, pesce fritto, pollo, basta semplicemente avvolgere qualcosa in una tortilla per chiamarlo taco. Per questo motivo questo piatto è un inno alla creatività in cucina! I taco Tex-Mex generalmente sono ripieni di carne macinata cotta in spezie, formaggio grattugiato, pomodoro crudo, lattuga e salsa di pomodoro piccante.

Tacos di Hamerica's
Tacos di Hamerica's
  • Burritos

Il burrito, conosciuto anche come "taco de harina", si differenzia dal taco proprio per l'uso di una tortilla di farina di grano al posto di quella di mais. In questa ricetta Tex-Mex la tortilla non viene piegata in due, ma riempita con straccetti di carne, peperoncino e verdure, arrotolata e chiusa su tre lati.

La differenza tra tacos e burritos sta dunque nella farina utilizzata, nel modo in cui il ripieno è servito all’interno della tortilla e nella grandezza di quest’ultima (più piccola nei tacos).

Ci sono molte storie sulle origini del burrito, spesso tramandate tenendo a mente che la parola "burro" in spagnolo significa asino. Una leggenda popolare racconta che il nome sia legato a Juan Mendez, un venditore ambulante che negli anni Dieci e Venti vendeva i primi tacos nella città di Juárez proprio cavalcando un asino. Per mantenere calde le pietanze, questi era solito avvolgere il cibo in una grande tortilla di farina, che ben presto divenne molto popolare, tanto che i clienti iniziarono a richiedere il taco arrotolato.

Burritos di carne
Burritos di carne di Hamerica's
  • Fajitas

Il vassoio di fajitas costituisce l'ordinazione più spettacolare che si possa fare in un ristorante americano o Tex-Mex. Carne sfrigolante, dalla cucina direttamente al tavolo, con salse multicolori, condimenti e una tortilla di mais servita aperta direttamente sul tavolo, per assortire il proprio piatto seguendo ogni fantasia di gusto.

Le fajitas di carne sono ormai considerate le vere superstar della cucina Messicana-Texana: nonostante sia pubblicizzata come autenticamente messicana, la vera fajita è nata e cresciuta nella valle del Rio Grande, ed è texana al cento per cento. Oggi è possibile provarla in diverse varianti, con carne di manzo o pollo grigliato, gamberetti, calamari e verdure di ogni tipo.

  • BBQ ribs

Il BBQ a base di costine di maiale è un’usanza culinaria tipica non solo del Texas ma degli Stati americani del Sud: da Kansas City a Memphis, questa preparazione che contempla una lenta cottura e affumicatura della carne è considerata una vera e propria arte. La condizione primaria e indispensabile per la sua preparazione è di procurarsi delle costine ancora tutte attaccate, e non singole, come spesso si trovano in commercio. Inoltre non si pensi di poterle mangiare con le posate: la rigida etichetta sudista prevede l'uso delle mani. Leccarsi le dita dopo averle consumate è considerato un grande complimento per lo chef!

Barbecue ribs di Hamerica's con salsa piccante
Barbecue ribs di Hamerica's con salsa piccante

Nel menù di Hamerica’s c’è un’intera sezione dedicata ai piatti Tex-Mex e al barbecue: tacos, burritos, ribs sandwich, pulled pork sandwich, pulled pork tortilla wrap e molto altro. Il sogno americano ti aspetta!

SCOPRI IL MENÙ DI HAMERICA’S

Salse Tex-Mex

  • Guacamole

Non esiste cibo Tex-Mex se in tavola non è presente la regina delle salse: la Guacamole! Questa classica salsa a base di avocado si abbina magnificamente a tutti i piatti che abbiamo citato, grazie alla sua consistenza, al sapore fresco e all’inconfondibile colore verde intenso. Molti preferiscono mangiarla da sola con le chips di mais, così da assaporarne a pieno il sapore.

Gli ingredienti della salsa guacamole e la sua ricetta originale non ammettono variazioni: avocado, cipolla rossa, peperoncini Jalapeño, coriandolo fresco tritato, sale, succo di lime e pomodori a dadini.

Avocado toast con uova e salmone
Avocado toast di Hamerica's
  • Pico de Gallo

Il pico de gallo è una salsa fresca e piccante, spesso considerata come l'equivalente texano della bruschetta. Ogni ristorante Tex-Mex che si rispetti è solito accogliere i propri clienti con una ciotola di pico de gallo e chips di mais calde, prima ancora che il pasto venga ordinato. Essendo meno liquido di altre salse, il pico si presta benissimo come contorno per tacos e fajitas e si realizza a partire da ingredienti quali lime, jalapeño, cipolla rossa, aglio, pomodorini e coriandolo.

  • Tabasco

La salsa Tabasco è un condimento piccante iconico, originario degli Stati Uniti del Sud. È prodotta principalmente dalla macerazione di peperoncini rossi di varietà Tabasco, aceto e sale, con un processo di invecchiamento in botti di quercia che conferisce alla salsa il suo sapore distintivo, vivace e la sua piccantezza equilibrata.

Nella cucina Tex-Mex, il tabasco è spesso utilizzato per aggiungere un tocco di piccante e intensità ai piatti. La sua versatilità ne fa molto più di un condimento, ma un vero e proprio ingrediente per preparazioni dal carattere ricercato.

  • Salsa Ranch

La salsa ranch è un condimento caratteristico della cucina texano-americana, composto da maionese, latticello, panna acida, aglio, cipolla ed erbe aromatiche. Questo dressing veloce si presta perfettamente per insaporire insalate, tacos, burritos e fajitas ed è particolarmente apprezzato per la consistenza fresca e cremosa e il gusto leggermente acidulo, quasi pungente al palato.

Ristoranti Tex-Mex in Italia? Vieni da Hamerica’s!

Dai chili Tex-Mex ai famosi tacos, nachos e burritos, la cucina messicana e statunitense è amata in tutto il mondo per la sua versatilità e gustosità, che regala un vero assaggio d’America. Per provarla non serve andare troppo lontano: basta recarsi in uno degli store di Hamerica’s! Ecco un elenco dettagliato dei nostri ristoranti per mangiare Tex-Mex in Italia.

Hamerica's Milano

  • Corso di Porta Ticinese, 6, +390289420241;
  • Via Manfredo Camperio, 17, +390289011213;
  • Via Pietro Borsieri, 14, +390239820535;
  • Via Terraggio, 13, +3902801470;
  • Via Andrea Solari, 34, +3902475867;
  • Viale Col di Lana, 6, +390249541354;
  • Viale Premuda, 28, +390276004437;
  • Via Luigi Sacco, 4, +390283638738.

Hamerica's Roma

  • Via Candia, 1, +390686881088.

Hamerica's Bologna

  • Via Aristotile Fioravanti, 37, +390510285027;
  • Via Santo Stefano, 8, +390510083271;
  • Castel Maggiore (BO), Via Pio La Torre, 9, +390510322171.

Hamerica's Torino

  • Via Belfiore, 24, +3901119486576.

Hamerica's Padova

  • Via dell'Arco, 22, +390498750051;
  • Via Gaspare Gozzi, 2, +390492149926.

Per scoprire tutti i nostri ristoranti presenti nelle altre città italiane, vai allo store locator e scopri il più vicino a te. Ti aspettiamo!

TROVA IL RISTORANTE HAMERICA’S PIÙ VICINO

Vola in America, vieni da Hamerica’s.

Articoli che potrebbero interessarti

Siamo in delivery in tutta Italia

Scegli lo store più vicino a te e ordina su

Vai agli store

Iscriviti alla newsletter

Promo, piatti speciali e tutti gli eventi in anteprima

Iscriviti

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali in ottemperanza all'informativa privacy

Seleziona tutto

Hamerica's Foodelicious S.R.L.
via Carlo Vittadini, 11
20123 - MI - Milano
Codice fiscale: 09549860964
Partita IVA: 09549860964
Prenota